77 candeline per Via col vento

29062013180052_sm_4470
Il 30 giugno 1936, venne pubblicata a New York, la prima edizione del celebre romanzo ‘Gone with the wind’ (Via col vento), della scrittrice americana Margaret Mitchell. 
 
Chi non lo avrà letto !?! Più e più e volte !?! Io di sicuro almeno 4 volte e devo dire che mentre sto scrivendo questo post, mi sta venendo voglia di rispolverarlo. ‘Via col vento’ divenne un caso editoriale, con le sue 180.000 copie vendute nel primo mese e un milione in soli sei mesi. 
 
Per due anni rimase in testa alle classifiche dei libri più letti. Ad oggi, oltre ad essere stato tradotto in ben 37 Paesi, ha raggiunto il record di 180 milioni di copie vendute nel mondo. Un successo che non si è mai spento, comunque. Diciamo che è uno di quei romanzi che non sfugge all’ attenzione delle nuove generazioni di buoni lettori. Un vero e proprio cult. Questo è l’ unico romanzo scritto dalla Mitchell e mi viene in mente la Brontë e il suo memorabile romanzo ‘Cime tempestose’ (il mio primo romanzo del cuore, il secondo è proprio ‘Via col vento’).
Quando si parla della Mitchell e del suo ‘Gone in the wind’, non si può non discorrere anche del film di Victor Fleming (del 1939), che diede ancora più fama al romanzo stesso. La pellicola ebbe un successo planetario e vinse ben 8 oscar, uno dei quali andò all’ attrice protagonista (la bellissima Vivien Leigh, nei panni di Rossella), e un altro all’ attrice non protagonista, Hattie McDaniel, l’amatissima Mammy. Quest’ ultima fu anche la prima attrice di colore a vincere un oscar). Gli altri sei oscar se li aggiudicarono il film, il regista, la sceneggiatura, la fotografia, la direzione artistica e il montaggio. 
 
Alcune curiosità: Anche se la regia è interamente attribuita a Victor Fleming, il regista ha in realtà girato solo il 50% del film. Cukor e’ responsabile del 5%, mentre il restante 45% e’ stato girato da Sam Wood, Williams Cameron Menzies (compresa la scena dell’incendio da Atlanta), e da Selznick. 
 
La prima scena girata fu l’incendio di Atlanta e questa durò 113 minuti per un costo di 25 mila dollari. 
Per realizzare il gigantesco incendio vennero bruciate vecchie scenografie, comprese quelle di King Kong. 
A proposito di Vivien Leigh, ella fu scelta con gran difficoltà, tra ben 1400 attrici interpellate. 
La pellicola è entrata nel Guinnes dei Primati per aver avuto più spettatori nella storia del cinema di qualsiasi altro film. 
 
Ho amato moltissimo anche il film, anzi, se devo essere del tutto sincera, per me il film vien prima del libro. E’ uno di quei rari casi in cui la pellicola supera il romanzo. Ma è un mio gusto e certamente molti di voi prediligono il libro.
Nel 2008, lo scrittore Donald McCaig pubblicò il romanzo dal titolo ‘Il mondo di Rhett’ e nel 2009 uscì in libreria il vero e proprio seguito di ‘Via col vento’, dal titolo ‘Rossella’, scritto da Alezandra Ripley. Confesso di non aver letto nessuno dei due e per questo invito quanti di voi li han letti, a scrivere un parere qua, nello spazio commenti a fine articolo. Grazie
30 giugno 2013
© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti

Claudia Magnasco

Classe 1973, nasce in Sardegna, a Nuoro e da anni vive a Sassari.Le sue passioni più grandi:lettura,scrittura e natura.Nel 2010 fonda su Facebook una pagina dedicata alla Lettura (per chi ama leggere(di claudia magnasco)).Nell’aprile 2013 la Rupe Mutevole Editore pubblica una sua raccolta di poesie intime e di aforismi sulla poesia e la scrittura,dal titolo “SensibilMente”.Realizza anche l’Ebook,”Aforismi sui libri e la lettura” (gratuito per tutti su http://it.calameo.com/books/001829574515904f9e992) e l’Ebook “Aforismi e fulmini”(gratuito per tutti su http://it.calameo.com/books/0018295749e5c0320c1b3).Nel 2012 nasce il suo personal blog www.riflessidivita.it (in collaboarazione con il sito web Aforismi.meglio.it),che ospita i suoi scritti aforistici e poetici.Tra il 2012 e il 2013 prende parte,con alcune sue poesie,alle antologie poetiche in formato Ebook,ideate e curate dal poeta Matteo Cotugno:”Un cielo di poesia” (gratuito per tutti su http://it.calameo.com/books/0018293407ebcbe364eb9) e “Alda nel cuore” (raccolta di poesie dedicate al poeta Alda Merini,gratuito per tutti su http://it.calameo.com/books/0017498131adc63247ce3).Attualmente sta lavorando al suo secondo libro di poesie,aforismi e riflessioni.

Utenti online